Eventi Winter School 2020

Modulo di Critical Thinking – Responsabile Andrea Brugnolo

Strumenti per una lettura critica dell’ambiente costruito

Venerdì 21 febbraio 2020 – Ore 14:00 – 18:00

Gianluca Porcile – Storico dell’architettura, Libero professionista —

ABSTRACT

Abitare in una residenza di qualche tipo, frequentare una città (sia per svago che per lavoro), usufruire dei suoi servizi e muoversi nei suoi spazi pubblici e privati, sono esperienze comuni alla maggior parte delle persone; eppure una parte consistente degli ambienti in cui si svolge la nostra quotidianità spesso sfugge alla nostra comprensione. L’analisi di questi luoghi è, infatti, spesso connotata da equivoci e fraintendimenti. L’ambiente costruito nasce da un intreccio di esigenze individuali e istanze sociali, risposte a bisogni e tensioni ideali (o ideologiche), permanenze del passato e desiderio di futuro. L’ambiente urbano può essere tanto spontaneo quanto progettato, tuttavia gli intenti dei ‘pianificatori’ sono spesso destinati a rimanere incompresi da parte degli abitanti delle stesse città che essi hanno inteso costruire. Alcune soluzioni urbane e scelte progettuali possono apparire incomprensibili anche a causa del mutare del clima culturale. Comprendere le idee e i sistemi di valori che hanno determinato lo sviluppo di un ambiente urbano si rivela, a distanza di solo pochi decenni, complesso anche per gli ‘addetti ai lavori’. I luoghi in cui viviamo costituiscono quindi un luogo ideale per analizzare criticamente ciò che spesso viene dato per scontato. Nel corso dell’intervento verranno presentati esempi tratti da diversi testi (di natura molto differente tra loro) che hanno cercato di dare una ‘chiave di lettura’ dell’ambiente costruito: saggi, testi programmatici, manifesti, racconti e romanzi, opere cinematografiche, videogiochi, progetti architettonici, esempi di pianificazione urbana.

Il ragionamento giuridico come forma istituzionale di ragionamento pratico

Sabato 22 febbraio 2020 – Ore 9:00 – 13:00

Pierluigi Chiassoni – Università di Genova —

ABSTRACT

La lezione tratterà la giustificazione – logica e retorica – delle decisioni giudiziali.

Critical thinking per accademici: spunti di riflessione dall’ambito della linguistica e della psicologia

Sabato 22 febbraio 2020  – Ore 14:00 – 18:00

Marianna Marcella Bolognesi – Università degli Studi di Bologna —

ABSTRACT

In questo incontro verranno analizzati vari aspetti di come il pensiero critico interagisce (o dovrebbe interagire) con la prassi accademica e col metodo scientifico in generale. Verranno poi presentati e discussi problemi e paradossi che gli accademici possono incontrare mentre svolgono la loro ricerca, come pregiudizi, bias, propaganda, disinformazione ed equivoci. Vari esempi verranno presentati e discussi in classe. Gli esempi sono presi dalla letteratura scientifica relativa alla linguistica e alla psicologia, ed in particolar modo verranno analizzati criticamente studi teorici ed empirici relativi alla metafora e al linguaggio figurato, un argomento transdisciplinare che negli ultimi 40 anni ha attirato l’attenzione di linguisti, psicologi, filosofi, artisti, ingegneri ed esperti di marketing. Nella seconda parte dell’incontro verranno presentate e discusse le linee guida piu’ recenti relative alla prassi accademica, fortemente legate all’implementazione di pensiero critico, come ad esempio l’attenzione verso la riproducibilita’ degli studi empirici, la transparenza di metodi e procedure empiriche, e la condivisione delle risorse (open science).